Themi wordpress! la scelta migliore

In cerca del migliore fra i temi WordPress? Prima di affidarsi a uno qualsiasi dei tanti temi WordPress disponibili sul Web è il caso di fermarsi un attimo e concedersi il tempo per comprendere una questione non da poco, relativa alla sicurezza dei temi WordPress stessi.

Così come per i plugin, anche i temi WordPress sono sviluppati in codice PHP e JS. Da questa considerazione, viene da sé che bisogna essere sempre sicuri riguardo alla provenienza dei temi WordPress che si vuole installare, proprio per non esporre il sito o il blog a falle di sicurezza che potrebbero provocare dei malfunzionamenti anche importanti.

Per scegliere uno dei tanti temi WordPress disponibili in Rete, quindi, è importante adottare una serie di accorgimenti che consentono di selezionare fin da subito i temi WordPress di qualità e, soprattutto, i più sicuri.

Ci sono ben otto trucchi che gli esperti del settore conoscono molto bene e in questo primo appuntamento ne verranno analizzati quattro. Eccoli di seguito.

Temi WordPress e la directory ufficiale

La directory principale presente sul sito ufficiale di WordPress contiene tutta una collezione di temi gratuiti, la cui pubblicazione è soggetta a una serie di policy rigide che ne garantiscono la qualità e soprattutto la sicurezza. Tutti i temi ritenuti pericolosi o in qualche modo abusivi vengono prontamente rimossi, mentre i più scaricati o i più votati dalla community vengono revisionati prima di ogni aggiornamento.

Temi WordPress: il numero di download e le review

Quando si sceglie uno dei temi WordPress disponibile presso la directory ufficiale, è sempre bene analizzare con attenzione il numero di download effettuati e, soprattutto, la valutazione degli utenti. Di norma, i temi con più di 100 mila download sono da considerarsi sicuri. Inoltre, attraverso le recensioni degli utenti è possibile sapere subito se ci sono state difficoltà implementative, di installazione o di visualizzazione. Leggere le recensioni in cui è stata assegnata una delle cinque stelle disponibili permette anche di capire se il tema ha malfunzionamenti o non funziona solo in particolari condizioni.

Temi WordPress e l’area di supporto

Sempre nell’ambito della directory ufficiale di WordPress, quando si scarica uno dei tanti temi WordPress gratuiti presenti è importante dare un occhio all’area ufficiale di supporto. Qui si possono visionare tutti quanti i problemi  noti in corso di risoluzione e, allo stesso tempo, dando uno sguardo veloce alla voce [resolved] si ha l’opportunità di capire quanto sia attiva la community sullo sviluppo e la correzione dei bug individuati in quel tema prescelto.

Temi WordPress: versioni differenti

Un’altra caratteristica che deve essere valutata per scegliere il migliore fra i temi WordPress è la versione di rilascio. Bisogna sempre accertarsi che il tema a disposizione sia l’ultimo emesso dall’autore e, in generale, proprio per evitare qualsiasi tipo di incompatibilità è bene evitare i temi WordPress che non ricevono aggiornamenti da oltre due anni. Questa raccomandazione è importante perché nel corso degli ultimi due anni, WordPress ha avuto un miglioramento a livello di codice, di funzioni e di processi a cui gli sviluppatori si sono dovuti adattare per garantire la migliore compatibilità possibile.

Facebooktwitterlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.